#iorestoinSALA:
MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI
introdotto dal regista Alex Infascelli

Venerdì 6 novembre, ore 18.30

Sale virtuali #iorestoinSALA

Prosegue a pienissimo ritmo l’attività online di #iorestoinSALA, il circuito digitale cui aderiscono più di 50 cinema italiani

page1image6312

Venerdì 6 novembre, alle ore 18.30, il regista Alex Infascelli introdurrà la visione del documentario Mi chiamo Francesco Totti, conversando con il giornalista Paolo Condò.

L’appuntamento sarà moderato dal critico Raffaele Meale.

Tratto dal libro Un Capitano, scritto dagli stessi Totti e Condò, Mi chiamo Francesco Totti si svolge poche ore prima dell’addio alle scene del leggendario campione giallorosso (28 maggio 2017) e sfoglia i ricordi della sua vita pubblica e privata tra sport e famiglia. È proprio Francesco a raccontare se stesso in prima persona, come uomo e come calciatore, diciamo pure come simbolo, consegnando agli spettatori (spettatori non necessariamente tifosi) un autoritratto inedito e sincero. 

  • ore 18.30 incontro live streaming con il regista del film Alex Infascelli e con Paolo Condò / intervista a cura di Raffaele Meale, fruibile gratuitamente sulla pagina Facebook di spazioCinema 
  • ore 19.00 proiezione del film Mi chiamo Francesco Totti su #iorestoinSALA

 

L'hotel degli amori smarriti di Christophe Honoré

 Il film di Christophe Honoré con Chiara Mastroianni premiata a Cannes, racconta le vicende di una donna che decide di lasciare il marito e trasferirsi nell'hotel di fronte.

In programmazione su #iorestoinSALA da venerdì 6 novembre.

Il paradiso probabilmente di Elia Suleiman

Premiato al Festival di Cannes e ai Lumiere Awards, il film racconta la storia di Es, che, fuggito dalla Palestina alla ricerca di una patria alternativa, si trova rapidamente catapultato in una commedia dell'assurdo: per quanto si allontani dal suo paese e visiti nuove città, c'è sempre qualcosa che gli ricorda casa.

In programmazione su #iorestoinSALA da sabato 7 novembre.

La febbre dell'oro (The gold rush) di Charlie Chaplin

Charlot si arrabatta per trovare un lavoro in una cittadina sperduta dell’Alaska. Nel frattempo si innamora di una delle ballerine di un saloon locale. La storia gli riserverà amarezze e umiliazioni fino al riscatto finale.

La riedizione del mitico film di Charlie Chaplin in programmazione su #iorestoinSALA da venerdì 6 novembre.

Daguerréotypes di Agnès Varda

Daguerréotypes è un film su un pezzetto della rue Daguerre, tra il civico 70 e il civico 90;  un documento modesto e locale su alcuni piccoli commercianti, uno sguardo attento sulla maggioranza silenziosa.

La versione restaurata di Daguerréotypes di Agnès Varda in programmazione su #iorestoinSALA da venerdì 6 novembre.

SEGUICI ANCHE SU